La formazione fa… stare sulla cresta dell’onda | Intervista a Giacomo Alpini

In una azienda che punta costantemente a crescere in dimensione e qualità del servizio, la formazione rappresenta un vero e proprio asset strategico. Ecco perché in Fortech abbiamo un professionista che si occupa di coordinare le attività formative e il training del team e dei tecnici. Ci facciamo quattro chiacchiere  per conoscerlo meglio.

 

Ciao Giacomo, ti puoi presentare raccontandoci qualcosa di te?

Mi chiamo Giacomo Alpini e devo dire che… raccontare qualcosa di me mi mette in difficoltà. Sì perché non amo parlare di me, lascio che siano gli altri a farlo.

 

Da quanto tempo lavori in Fortech? Di cosa ti occupi?

Lavoro in Fortech in pratica da sempre, visto che ho vissuto in prima persona il passaggio e distacco dalla multinazionale per la quale lavoravo, assieme a coloro che hanno fondato Fortech, precedentemente (nel periodo tra la fine del 2006 e l’inizio del 2007).

È stato un periodo non semplice, ci siamo messi in gioco accettando una sfida importante passando da una multinazionale organizzata e consolidata ad una piccola società, creandola da zero e senza far mancare al nostro cliente principale il nostro supporto ed assistenza. Una gran bella sfida vinta grazie allo sforzo ed alla collaborazione di tutti. Ricordo sempre volentieri quel periodo, anche se è stato molto impegnativo. Va detto infatti che lavoravamo in un clima famigliare e accogliente. Ora quello spirito si è parzialmente trasformato, ma è la naturale conseguenza dell’incremento esponenziale del numero di dipendenti.

Devo ammettere quest’ultimo fattore mi inorgoglisce perché vuol dire che abbiamo intrapreso la via giusta e fatto un gran lavoro. Nella mia carriera in Fortech ho svolto molte mansioni, passando da operatore help desk a responsabile. Ora seguo anche il welfare aziendale, e svolgo un attività di supporto all’ufficio HR e responsabile della formazione. Belle responsabilità ed impegni che mi soddisfano.

 

Quanto conta la formazione in un’azienda che vuole essere sempre più evoluta?

La formazione è molto importante, specialmente nel nostro particolare settore lavorativo. Ognuno di noi deve ricevere le giuste e complete nozioni per poter svolgere l’attività quotidiana e soddisfare tutte le richieste dei nostri clienti. Posso confermare che Fortech ha sempre posto la formazione come un fattore importante ed ha messo sempre a disposizione di ognuno di noi quanto necessario per svolgere la nostra attività nel migliore dei modi. Se posso sbilanciarmi devo ammettere che questo è uno dei segreti che permettono a Fortech di stare sempre sulla cresta dell’onda!

 

Se avessi solo tre parole per descrivere Fortech quali useresti?

Giovane, dinamica ed innovativa. Tutti questi attributi si possono raggruppare in una parola che non per niente caratterizza i nostri prodotti: SMART.

 

Quali sono le sfide quotidiane del tuo lavoro?

Ogni giorno cerco di mettere la mia esperienza e conoscenze a disposizione dei miei colleghi. Ad esempio, nel caso di nuovi argomenti o nuove attrezzature mi adopero per far sì che tutte le nozioni necessarie siano a disposizione di tutti. In tal modo credo di aver contribuito alla realizzazione di quello che, nel nostro settore, può essere definito il miglior help desk in Italia. Comunque è bene ricordarsi che non bisogna mai dormire sugli allori e quindi c’è sempre da fare o imparare qualcosa di nuovo.

 

Hai delle passioni extralavorative o degli hobby a cui dedichi tempo?

Sono uno sportivo ed in particolare seguo il calcio che, malgrado l’età, pratico ancora (forse è meglio dire che cerco di praticarlo ancora, ah ah). Da qualche anno mi diletto anche come opinionista sportivo in una trasmissione televisiva locale, dedicata al calcio dilettantistico della nostra zona. Una piccola passione che mi gratifica e mi fa divertire.

 

C’è una frase, un film o una canzone che ti ispira in quello che fai?

Sì, c’è una frase che considero una ispirazione: “Non diventare mai troppo grande per non fare domande. Non diventare mai troppo sapiente per non conoscere qualcosa di nuovo”.

 

 

 

2013-19 © Fortech S.r.l.  /  Tutti i diritti riservati.
P.IVA  03618500403  /  Privacy Policy