Registro telematico di carico e scarico

Il registro telematico è costituito dagli invii telematici giornalieri dei dati di carico e scarico dei carburanti e risiede nel sistema informativo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Per la precisione la cadenza di invio giornaliera deve essere effettuata entro la mezzanotte del giorno successivo.

Scopri il servizio Fortech dedicato alla gestione del registro telematico di carico e scarico e l’invio all’agenzia delle entrate.

Il servizio già accreditato con il portale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Mai più calcoli per le giacenze…Risparmia il tuo tempo

 

Costo servizio:
300,00 € / anno (IVA esclusa)

Costo attivazione:
100,00 € una tantum (IVA esclusa)

Costo apparecchiature:
nessun costo

Come funziona il servizio?

1. Crea il registro

2. Verifica i dati automatici delle letture litri

3. Gestisci il carico/scarico manuale

  • Nuovo carico
  • Scatti a vuoto
  • Carichi/Scarichi manuali

4. Conferma e invia giornata

 

Perfettamente integrata con i tuoi serbatoi…

 

Tutte le giacenze in un click

Monitoraggio cali ed esuberi dei tuoi serbatoi

Funzioni di stampa ed export registro

La normativa

Con la Determinazione n. 724/RU del 21 marzo 2019, l’Agenzia delle Dogane ha definito le regole che devono essere osservate dagli impianti di distribuzione stradale di carburante operante in modalità non presidiata (self-service – ghost) per la sostituzione del registro di carico e scarico cartaceo con quello telematico.

Per impianto non presidiato/ghost/self-service si intende: impianto in cui le erogazioni di benzina e gasolio sono effettuate solo a seguito di preventivo consenso di uno o più terminali di piazzale per i pagamenti.

A decorrere dal 24 maggio 2019 i nuovi impianti di distribuzione di carburante non presidiati (ghost) istituiscono il registro obbligatorio di carico e scarico dei prodotti esclusivamente in forma telematica; per gli stessi punti vendita si evidenzia l’obbligo di installare appositi strumenti per la gestione di telelivelli.

Per gli impianti self-service già attivi al 25 marzo 2019 la sostituzione del registro cartaceo con quello telematico, e il relativo adeguamento tecnologico dell’impianto, deve essere effettuato entro il 1° gennaio 2020;  per tali impianti inoltre è prescritta l’installazione di telelivelli qualora l’erogato annuo complessivo sia superiore a 3 milioni di litri.

Il registro telematico è costituito attraverso gli invii telematici giornalieri dei dati di carico e scarico dei carburanti che risiede nel sistema informativo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (cadenza di invio giornaliera entro la mezzanotte del giorno successivo).

 

La conservazione dei dati del registro telematico mediante archiviazione elettronica nel sistema informativo dell’Agenzia delle Dogane sostituisce la custodia degli stessi in formato cartaceo presso l’impianto non presidiato.

 

  • Impianti non presidiati già attivi al 25/03/2019: si adeguano alle prescrizioni introdotte entro il 1° gennaio 2020 e ne danno comunicazione all’Ufficio delle dogane territorialmente competente. Per tali impianti, l’installazione di telelivelli è prescritta qualora l’erogato annuo complessivo sia superiore a 3 milioni di litri.
  • Impianti non presidiati nuova attivazione dal 24/05/2019 sono obbligati all’invio telematico dei registri di carico\scarico e all’installazione di telelivelli già alla data di apertura (determinazione n. 724/RU del 21 marzo 2019)
  • Obbligo di invio dati con cadenza giornaliera entro la mezzanotte del giorno successivo.

Partecipa ai workshop gratuiti

Partecipa agli incontri formativi nelle diverse località italiane.

 

ULTIMI WORKSHOP

ROMA – 24 ottobre 2019 – Ore 12:00 – Presso Fiera Oil&NonOil – Sala Colibrì

TARANTO – 27 novembre 2019 – Ore 9:30 – Presso Confcommercio Taranto

MODENA – 20 novembre 2019 – Ore 21:00 – Presso Confesercenti Modena

 

Rimani aggiornato e scopri le prossime date!

2013-20 © Fortech S.r.l.  /  Tutti i diritti riservati.
P.IVA  03618500403  /  Privacy Policy