Invio telematico dei corrispettivi: preordina il servizio

 

LA NORMATIVA E I PROVVEDIMENTI

Il Decreto Legislativo n.127/2015 e successive modificazioni, nonché i provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate n. 102807/2016 del 30/06/2016 e n. 61936/2017 del 30/03/2017 hanno stabilito che, per tutti gli apparecchi definiti come “vending machine” o “distributori automatici” vi sia l’obbligo di memorizzare e comunicare, ogni qual volta si provveda al recupero del denaro contante dal distributore automatico o almeno una volta ogni 60 giorni, i dati relativi al corrispettivo di vendita del distributore automatico; in questa categoria rientrano anche tutte le apparecchiature che incassano denaro con contante o carte di credito o carte di debito o qualsiasi altra forma di pagamento valida sugli impianti Carwash come starter autolavaggi, aspiratori, cambia gettoni, lava tappeti ecc.

Per tutti i distributori automatici di cui i citati Provvedimenti e non dotati di “porta di comunicazione” l’obbligo di memorizzazione e invio telematico all’Agenzia delle Entrate entra in vigore dal 1 gennaio 2018 e al fine di portare tutti gli operatori ossia i detentori di partita IVA di cui il distributore automatico ad allinearsi a tale disposizione è stato indicato il 31 dicembre 2017 come data ultima per censire tutte le macchine automatiche che distribuiscono beni e servizi già presenti sul territorio nazionale; al completamento della fase di censimento sarà reso disponibile al detentore di partita IVA un codice QR code da applicare in vista sul singolo distributore automatico a certificazione della sua regolarità.

Cosa accadrà dopo? Dal primo gennaio 2018 i gestori dovranno provvedere a memorizzare e inviare regolarmente i corrispettivi di vendita del distributore automatico all’Agenzia delle Entrate in via telematica.

 

SOLUZIONI FORTECH

In seguito al Decreto Legislativo n.127/2015 e successive modificazioni, nonché i provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate n. 102807/2016 del 30/06/2016 e n. 61936/2017 del 30/03/2017 che impone la memorizzazione e la trasmissione telematica dei corrispettivi di vendita dai distributori automatici all’Agenzia delle Entrate, Fortech propone due modalità di invio dei dati:

  • Invio “manuale” tramite l’App Sitemanager utilizzabile su tutti i tipi di vending machine o distributore automatico
  • Invio “automatico” dei dati direttamente da smartWash, lo starter per autolavaggi Fortech

Nel primo caso per il Gestore detentore di partita iva del distributore automatico sarà sufficiente censire l’apparecchiatura come da citati Provvedimenti e inserire e inviare i dati dei corrispettivi di vendita direttamente dal proprio smartphone dal quale potrà anche monitorare gli altri e ulteriori dati dei suoi impianti: infatti sia la App che la piattaforma web Sitemanger permettono di accedere facilmente anche a report e analitiche.

L’invio automatico dei dati dei corrispettivi di vendita è invece possibile dallo starter lavaggi smartWash che, oltre ad essere un’apparecchiatura multimediale, con guida vocale e semplicissimo da utilizzare, su conferma da parte del gestore consente l’invio automatico dei corrispettivi incassati (sia per l’avvio del portale che per l’erogazione dei gettoni).

 

PREZZI

Solo 120,00 € all’anno

Contributo di attivazione una tantum di 100 euro

 

PREORDINE

Compila i seguenti campi per richiedere il preordine del servizio

Azienda (richiesto)

Via (richiesto)

Città (richiesto)

Provincia (richiesto)

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Note

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto. Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.

 

INFORMAZIONI

Per qualsiasi altra informazione scrivi a corrispettivi@fortech.it

2013-22 © Fortech S.r.l.  /  Tutti i diritti riservati.
Iscrizione Reg. Imprese della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini
P.IVA  03618500403  /  N. REA: RN - 3009053  /  Capitale Sociale 1.500.000€ i.v.