Reportage: 365 giorni di fattura1click

La fattura elettronica sta entrando ormai nel vivo e Fortech è sicuramente tra le aziende che hanno contribuito all’evoluzione di questo nuovo obbligo.

In questo post raccontiamo i nostri ultimi 12 mesi, da marzo 2018 a marzo 2019, 365 giorni in cui abbiamo progettato, realizzato, lanciato e ottimizzato un sistema di fatturazione elettronica i cui risultati non smettono ancora di stupirci.

 

1° LUGLIO 2018: OBBLIGO FATTURA ELETTRONICA CARBURANTE

Il 1° luglio 2018 era la data indicata dal Ministero per il “via” ufficiale alla fatturazione elettronica sulle stazioni di servizio. Nei primi mesi del 2018 avevamo promesso ai nostri clienti che saremmo stati pronti con uno strumento facile e intuitivo e, per rispettare la parola data, ci siamo messi subito a lavoro e nel marzo 2018 abbiamo istituito in Fortech un team di lavoro interno dedicato alla fatturazione elettronica.

In pochi mesi ci siamo certificati come intermediari e abbiamo sviluppato una piattaforma web completa, per permettere ai nostri clienti di gestire l’intero flusso della fattura elettronica: ricezione gratuita delle fatture passive, creazione del file xml, apposizione della firma digitale e invio delle fatture elettroniche allo SDI.

 

Conoscendo le problematiche delle stazioni di servizio e la quantità di timbri che si applicavano sulle vecchie schede carburante siamo riusciti, con un tour de force, a creare una soluzione che permettesse di emettere fattura elettronica in pochi secondi e che riducesse al minimo i margini di errore attraverso un sistema di autocompilazione dei dati dei clienti con solo inserimento della partita iva e recupero automatico dei dati di erogazione dalle stazioni di servizio. Nasce così fattura1click, la soluzione più semplice per la fattura elettronica sulle stazioni di servizio.

In quel momento attorno al tema fattura elettronica c’era grande scetticismo ed emettere una fattura elettronica era cosiderata da tutti un’operazione difficile e macchinosa. Con la nostra soluzione abbiamo rivoluzionato questo concetto e siamo riusciti nell’impresa di emettere una fattura elettronica carburante in pochi click.

Ci siamo così affiancati ai migliori esperti del settore fattura elettronica e abbiamo iniziato a girare l’Italia per tenere dei seminari nei quali spiegare ai gestori e proprietari di servizio le novità di questa normativa e il valore aggiunto della nostra soluzione.

Nei mesi di maggio e giugno 2018 abbiamo tenuto oltre 20 workshop in tutta Italia (Rimini, Milano, Roma, Catania, Bari, Torino, Treviso, Oristano, Firenze, Bergamo, Modena, Reggio Emilia…) in cui abbiamo raccontanto le nostre esperienze e raccolto le ulteriori necessità dei nostri potenziali clienti.

Parallelamente abbiamo inizato a lavorare anche sull’applicazione mobile fattura1click per offrire ai nostri clienti uno strumento che migliorasse ulteriormente il flusso della fattura elettronica, anche quando i rifornimenti venivano fatti in self service.

Grazie al collegamento di Fortech con le stazioni di servizio abbiamo creato un’applicazione connessa con gli impianti con la quale poter richiedere fattura elettronica al termine di un rifornimento in self inserendo semplicemente i dati dello scontrino che rilascia la colonnina.

L’applicazione si è rivelata subito uno strumento utile sia per i gestori che non avrebbero dovuto più occuparsi delle fatture ad impianto chiuso e sopratutto per i clienti delle stazioni di servizio che avrebbero potuto richiedere fattura elettronica anche con i più convenienti rifornimenti in self service senza gestore.

 

RINVIO DELL’OBBLIGO AL 1° GENNAIO 2019

Come tutti sanno la data è stata poi prorogata al 1° gennaio, ma al 31 giugno 2018 oltre 4.000 stazioni di servizio avevano già scelto fattura1click. I nostri clienti più lungimiranti, quelli che non hanno atteso il 1° gennaio si sono mossi con anticipo per affrontare al meglio le difficoltà che avrebbe previsto questa nuova normativa e hanno contribuito all’evoluzione di fattura1click testandola sul campo e indicandoci le implementazioni più utili per renderla ancora più performante.

Oltre alle stazioni di servizio l’obbligo, del 1° gennaio si estendeva a tutte le categorie, così abbiamo deciso di allargare i nostri orizzonti e offrire a tutti il nostro strumento ormai ampiamente testato sul campo. Abbiamo così iniziato a lavorare anche sulle fatture elettroniche non oil e nel secondo semestre del 2018 abbiamo ampliato le funzionalità sia della piattaforma web che quelle dell’applicazione mobile.

Da settembre a dicembre, affiancati dal Dott. Fabrizio Lupone (tra i maggiori esperti in Italia sul tema fattura elettronica), abbiamo tenuto una seconda serie di workshop su tutto il territorio nazionale (Rimini, Bologna, Torino, Genova, Catania, Bari, Napoli, Firenze, Taranto…) , questa volta non prettamente dedicati al mondo dei carburanti, ma estesi a tutti, commercialisti, liberi professionisti e aziende.

In questi mesi è cresciuto il numero dei clienti che ha scelto fattura1click arrivando fino a 10.000 e per offrire un servizio di assistenza migliore abbiamo assunto e formato nuove risorse specifiche.

Tra novembre e dicembre abbiamo sviluppato altre funzioni molto importanti: l’emissione della fattura elettronica dal pos bancario e la fattura elettronica anche dal self service smartOPT.

 

Il 28 dicembre 2018 abbiamo rilasciato la versione definitiva dell’applicazione fattura1click sia per Android che per iPhone nella quale hanno aderito circa 6.000 stazioni di servizio delle diverse bandiere.

 

1° GENNAIO 2019: SI PARTE!

Solitamente il 31 di dicembre si festeggia l’ultimo dell’anno, molti di noi invece erano incollati alla scrivania a controllare che tutto filasse per il meglio.

Nei mesi precedenti abbiamo iniziato a promuovere il brand fattura1click tramite diversi canali (stampa di settore, quotidiani nazionali, internet…) e il 7 gennaio siamo anche comparsi in televisione sui canali mediaset (per 15 giorni) con una campagna dedicata alla promozione dell’applicazione mobile.

Il 7 gennaio al rientro dalle festività il sito di fattura1click.it ha registrato quasi 20.000 accessi in un solo giorno e il servizio clienti è stato letteralmente invaso di richieste.

Attualmente attraverso i nostri sistemi vengono emesse oltre 50.000 fatture elettroniche al giorno e lo SDI ci ha riservato un canale di assistenza dedicato.

Dal 1° gennaio 2019 ad oggi l’applicazione fattura1click è stata scaricata da oltre 100.000 utenti, è l’applicazione numero 1 per la fattura elettronica in Italia con punteggi altissimi negli store (4,6 Android e 4,8 iOS) e oltre 3.000 persone hanno utilizzato il loro tempo per lasciare un feedback e farci sapere la loro opinione, ripagandoci così del tanto impegno dedicato da tutto il team.

A distanza di un anno dall’inizio dei lavori il team si è notevolmente ingrandito e ogni giorno le soluzioni di fattura1click vengono arricchite e migliorate con nuove funzionalità. Oggi, a distanza di un anno ci sentiamo di dire grazie a tutti coloro che in questi 365 giorni hanno creduto in noi e che hanno scelto le soluzioni di fattura1click.

Articoli correlati

fattur1click fortech seminari gratuiti

Blog

In tour per la fatturazione elettronica: soluzioni a portata di click

Rimini, Bari, Palermo, Milano, Genova… sono solo alcun delle città che ci hanno visti incontrare professionisti e imprenditori che avevano un obiettivo comune: capire come sarebbe cambiato il loro business con l’avvento delle e-fatture anche per i privati

10 dicembre 2018

Fatturazione-elettronica-carburanti

Formazione

Workshop gratuiti sulla fatturazione elettronica filiera carburanti

Fortech e fattura1click organizzano incontri formativi gratuiti in diverse località italiane per far luce sugli adempimenti della legge di bilancio 2018 e presentare diverse soluzioni per la filiera carburanti.

20 aprile 2018

2013-19 © Fortech S.r.l.  /  Tutti i diritti riservati.
P.IVA  03618500403  /  Privacy Policy